Allevatori di Dogo Argentino, detta così potrebbe risultare molto facile, il Dogo Argentino è un ottimo amico del suo compagno/a, è giocherellone, esuberante, affettuoso, fa la guardia ed è difensivo verso gli estranei, è equilibrato, ha una soglia del dolore molto alta…quanti aggettivi o pregi vogliamo ancora dire? Forse ho scordato qualche cosa, magari anche molto importante, ma c’è da affermare che sono veramente così, a parte qualche eccezione… Chiunque potrebbe dire così del proprio cane, di qualunque razza…a parte, ribadisco, qualche eccezione. Alcuni dei nostri cani vivono con noi, nel senso che stanno stabilmente dentro casa, sono quelli più viziati, ma anche con gli altri il rapporto è molto intimo, noi viviamo per loro, in quanto tutta la nostra vita è dedicata a loro! Ci viene spesso chiesto come scegliamo le persone a cui affidare i cuccioli anche se questo non dovrebbe essere compito nostro in quanto, di solito, sono le famiglie che dovrebbero scegliere il tipo di cane adatto per loro, la nostra responsabilità maggiore è quella di spiegare loro, che tipo di cane hanno di fronte e cercare di far riflettere se sono “loro” adatti ai nostri Dogo Argentino. La maggior parte delle persone che vengono da noi conoscono già le caratteristiche della razza, attraverso libri, giornali e pubblicazioni varie, gli altri si avvicinano per curiosità e spesso ne hanno timore, anche solo per l’aspetto, che diciamolo sinceramente incute timore, ma quando entrano in contatto con i nostri Dogo, imparano a conoscerli, ne scoprono il fascino, l’esuberanza e l’estrema socievolezza, ne restano incantati. Il nostro sforzo attuale è quello di mantenere lo standard cercando al tempo stesso un giusto equilibrio tra morfologia, carattere e salute. . Anche l’eccessiva aggressività è stata per noi motivo di esclusione dalla riproduzione di alcuni soggetti.  Allevare è un compito complesso, fatto di scelte come quelle di escludere dalla riproduzione soggetti scorretti morfologicamente o affetti da tare psichiche, facendo attenzione però a non blindarsi in schemi rigidi che possono portare ad una perdita di patrimonio genetico. Insomma, il tutto va pesato con attenzione. Limitarsi a selezionare in base alle caratteristiche morfo-caratteriali di un soggetto ignorando i caratteri genetici di cui è portatore è un errore gravissimo.
In cinofilia come probabilmente in tanti altri campi non esiste nulla di spassionato, tutto si fa per apparire, noi ci chiamiamo fuori, i nostri cani sono la nostra gioia, i nostri cuccioli sono il nostro futuro che seguiamo accuratamente nel corso del tempo, non facciamo cucciolate tanto per farle e venderle. La politica la lasciamo agli altri, troverete sicuramente allevamenti più famosi del nostro, cani più belli dei nostri, andate da loro, venite da noi solo se volete un Dogo Argentino da accogliere nella vostra famiglia come un membro di essa, per amarlo ed educarlo. 
Se lo vorrete, a presto, Luigi, Michela, Daniele e Davide