Dopo una lunga ricerca finalmente agli inizi del 2007, siamo capitati per puro caso in questo “paradiso”. Affascinati dai luoghi e incantati dalla bellezza del paesaggio abbiamo deciso di istallare qui la sede del nostro allevamento. Le vicissitudini sono state molteplici e la normativa da rispettare complicata, ma finalmente agli inizi del 2008 abbiamo coronato un sogno! L’allevamento Dogo del Bianco Manto è collocato a pochi km dalla città di Bologna e da quella di Pistoia, nel cuore dell’appennino Tosco/Emiliano in un ambiente naturale coperto da boschi e fitta vegetazione. L’altitudine di circa 600 metri sul livello del mare rende l’aria particolarmente fresca, anche d’estate, le temperature non sono mai insostenibili a tutto vantaggio dei nostri Dogo. La struttura dispone di 15 box, tutti a norma ( L.R. n.5 del 17/02/2005), in regola con quanto stabilito dal Regolamento Edilizio del Comune, dotati di acqua corrente ed energia elettrica, destinati allo stazionamento, 2 box, per le femmine in calore, posti lontano dai primi ed una sala parto.

Completano la struttura oltre 10.000 metri quadrati di terreno, completamente recintati e destinati allo “svago” dei nostri cani con punti d’acqua per il ristoro . Particolare attenzione è stata posta anche al rispetto ambientale, due Fosse Imhoff ed un Filtro Percolatore Anaerobico sono stati interrati per la raccolta delle deiezzioni dei nostri Dogo, tutte le acque in uscita dal nostro allevamento sono rigidamente controllate, in modo da non creare problemi di inquinamento in un ambiente così sensibile. Su precise indicazioni dell’A.R.P.A (Agenzia Regionale prevenzione Ambiente), anche i limiti della zonizzazione acustica sono stati rispettati, mettendo a dimora una serie di arbusti di Photinia tutto intorno ai Box di stazionamento, in modo da creare una sorta di barriera naturale per limitare al massimo i rumori provenienti dai Box e per creare una visione più armonica agli occhi di un eventuale visitatore. Riteniamo a giusta causa di essere forse l’unico allevamento in Emilia Romagna e uno dei pochi in Italia ad avere tutti i permessi in regola, il sogno che avevamo in mente, si è realizzato, non nascondiamo che ci è costato soldi (tanti), fatica e arrabbiature, ma finalmente ci siamo!!